Archive for October, 2015

October 30th, 2015
Comments Off

Su StarCasinò un’offerta da prendere al volo – Vincere casino

Tutti gli appassionati del gioco d’azzardo sono “a caccia” di bonus per potersi divertire senza “rischiare” il proprio “patrimonio” personale: quindi, quando una piattaforma propone qualcosa di gratuito sono tutti contenti e felici i poterne approfittare. Su StarCasinò vi è un’occasione da “prendere al volo”, un bonus settimanale fino ad un massimo di 70 euro. …

Continua a leggere »
Casino Online – Migliori casinò italiani legali AAMS

October 28th, 2015
Comments Off

Vincere casino: La responsabilità per sostenere il futuro del gioco

Quello che dovrebbe essere chiaro a tutti è che il gioco deve essere trasparente e responsabile. È l’unica possibilità che il settore ha per sopravvivere e per avere un futuro sostenibile, e sopratutto, è l’unica possibilità di inserirsi nel sociale e di far comprendere che il mondo del gioco d’azzardo, con tutte le ristrutturazioni che andranno in ogni caso effettuate, è sano. Il fatto, poi, che il mondo-gioco possa impiegare tante risorse professionali e possa riversare nelle casse dell’erario introiti rilevanti, sono argomentazioni che potranno aiutare tutti i suoi componenti a non essere più “così demonizzati” e “calpestati”.

La trasparenza del settore sarebbe un viatico per eliminare sospetti e critiche che sinora non hanno permesso al pubblico di conoscere le vere operazioni del gioco, gli investimenti “puliti” che in esso sono stati immessi, la professionalità con la quale si opera, la tecnologia che è una parte integrante per lo sviluppo del settore e di tutta la filiera. Se con la trasparenza e la responsabilità si potesse azzerare il tutto e… ricominciare da capo forse i cittadini non sarebbero così prevenuti e si renderebbero conto che parecchie informazioni che “sono arrivate alle loro orecchie” tanto veritiere non erano e non rispecchiavano tutto ciò che nel mondo-gioco veniva effettivamente fatto: questa è la trasparenza. Mettersi a nudo e farsi valutare da coloro che si sono fatti “trascinare” da informazioni “pilotate ad arte” da questo o quel partito politico che ha voluto solo fare con il gioco “campagna elettorale” per il proprio “orticello”.

Casino Online – Migliori Casinò italiani con bonus massimi

October 26th, 2015
Comments Off

Vincere casino: Canada: Le tasse sui Casinò aiutano i poveri

Ad oggi, in Canada, vi sono ancora due province che non consentono il gioco online, Alberta e Saskacthewan, mentre i giocatori di queste due province scommettono su operatori che si trovano in un “mercato grigio”.

Bill Robinson, presidente dell’Ente di controllo sul gioco, ha affermato che in Canada vengono spesi con il gioco d’azzardo milioni di dollari e che se in Alberta venissero regolarizzati e legalizzati il flusso di danaro resterebbe all’interno delle provincie e non andrebbe a finire nei siti off shore: si è parlato di un giro di 120 milioni di dollari l’anno. Da queste dichiarazioni ne è nato che l’Alberta Gaming & Lottery Commission sta preparando una presentazione sugli effetti positivi dell’ingresso dei giochi da casinò online nella provincia canadese da proporre ai politici in modo da far considerare appunto l’ipotesi di legalizzarli.

Questo, con un sistema di regole e di licenze senza dubbio darebbe più tranquillità ai giocatori e sopratutto farebbe rimanere il danaro all’interno della provincia e potrebbe essere utilizzato socialmente e contribuirebbe alle entrate fiscali. Dato che questi introiti sarebbero indubbiamente rilevanti, la tassazione del gioco d’azzardo online potrebbe essere usata per alcuni programmi locali e nazionali importanti come l’aiuto ai poveri ed agli anziani. Bill Robinson è convinto che questa “legalizzazione” sia necessaria ed aiuterebbe certamente tanto chi ha disagi economici e chi essendo anziano non ha più possibilità e forza lavorative. Un passo avanti da attuarsi con ragionevolezza e responsabilità , quindi, sopratutto per sottrarre al “mercato grigio” qualcosa che non gli compete, anzi…

Casino Online – Migliori Casinò italiani con bonus massimi

October 24th, 2015
Comments Off

5000 accertamenti fiscali per i gestori di Slot Machine – Casino on line vincere

5000 nuovi accertamenti fiscali? Si potrebbe dire che è veramente un buon numero! Oppure una “buona guerra fiscale” con il settore del gioco? Ai posteri il conoscere il risultato, ma certamente non è un buon indizio per valutare rapporti buoni tra il settore e l’Agenzia delle Entrate.

Vale la pena di sottolineare che “il gioco” era riuscito da poco ad impostare ed individuare una corretta disciplina di gestione amministrativa e contabile in sinergia con il Fisco: questo dopo anni di assoluta instabilità che avevano condotto a continui accertamenti e procedure a dir poco anomale e causate soltanto dalla mancanza di “procedure specifiche”. Il mondo-gioco aveva trovato da poco una “sorta di equilibrio fiscale” che andrà a svanire dopo la notizia rilasciata nelle scorse ore dal numero uno dell’Agenzia delle Entrate, che anticipa appunto l’invio di questi oltre 5000 nuovi accertamenti ai titolari di slot: tutto lascia intendere che la situazione tra i due soggetti è peggiorata se non deteriorata e questo era assolutamente prevedibile.

Insomma è assolutamente indispensabile intervenire per modificare la tassazione ed il sistema fiscale della filiera degli apparecchi da intrattenimento prima che si arrivi ad un “punto di non ritorno”. Questo anche se il Governo non vuole procedere con procedure straordinarie per dimostrarsi “troppo vicino al mondo del gioco d’azzardo”ed il nostro Premier Renzi teme di perdere consensi con qualsiasi intervento a favore del gioco pubblico… altrimenti sarà troppo tardi e non c’è più tempo da perdere: la nuova Legge di Stabilità sarà veramente l’ultima chance possibile.

Casino Online – Migliori casinò italiani e Bonus gratis

October 22nd, 2015
Comments Off

Riprende la dura guerra Ligure alle Slot Machine – Casino on line vincere

Il 2017 sarà un anno horribilis per le attività nel mondo del gioco d’azzardo, sopratutto in Liguria, dato che in quell’anno scadranno molte autorizzazioni per le sale vlt che non potranno più essere rinnovate: in più dovranno anche essere rimosse tutte le macchinette dai bar e dai tabaccai… Questo programma “nero” per il gioco viene ricordato dall’Assessore al Commercio del Comune di La Spezia che si “fa forte” anche della pronuncia del Tar Liguria dei giorni scorsi che si è opposto all’apertura di alcune sale da gioco: guerra di nuovo aperta, quindi, tra l’Amministrazione locale ed il mondo del gioco!

Niente sale  anche nel centro storico e Migliarina: questo prevede il nuovo regolamento del commercio comunale… ed in ogni caso nel 2017 quelle esistenti… moriranno. Veramente un cattivo presagio per gli operatori del settore in questa Regione ed una “grande vittoria politica” per gli Amministratori locali.

Si riapre, quindi, la guerra contro le sale da gioco che risale all’estate scorsa, quando il Palazzo Civico fece chiudere con un’ordinanza ben sette sale slot che non avevano rispettato la distanza dei fatidici 300 metri da luoghi sensibili, definiti dall’amministrazione, che aveva anche lamentato l’assenza dell’autorizzazione comunale di dette attività. Questo provvedimento era previsto dalla Legge Regionale del 2011 al quale alcuni gestori fecero opposizione chiedendo una sospensiva che li faceva riaprire con un provvedimento cautelare: dopo vario iter “giudiziario” però i ricorsi sono stati rigettati dai giudici amministrativi che hanno ritenuto “meritevole di tutela nel bilanciamento degli interessi la finalità sociale perseguita dal Comune”.

Casino Online – Migliori casinò italiani e Bonus gratis